Carbonia

A Carloforte ritorna il Girotonno

Sushi di tonno e bontà carlofortine per esaltare il sapore del "corridore dei mari". Sfiziose proposte in un incontro fra Sardegna e Giappone da gustare fronte mare in una location dal forte impatto visivo, la Banchina Mamma Mahon del porto di Carloforte. E' una delle novità della nuova edizione del Girotonno, che dal 24 al 27 maggio animerà di colori, sapori, tradizioni, musica, il porto della cittadina tabarchina. Grandi ospiti al Girotonno live show con il rock graffiante e trascinante di Piero Pelù il 26 e il 25 dj set con due big della consolle: Fargetta e Prezioso. Il pittoresco lungomare di Carloforte, sull'isola di San Pietro, nel sud ovest Sardegna, diventa il quartier generale della 16esima edizione della manifestazione internazionale. "Tra enogastronomia, cultura, arte e spettacoli il Girotonno celebra e promuove, in questo borgo tra i più belli d'Italia, il tonno rosso, simbolo della cultura gastronomica e dell'economia della nostra cittadina", sottolinea Aureliana Curcio, assessora comunale alla Cultura e Turismo. Quattro le giornate con un programma tra i più accattivanti. A partire dalla Tuna Competition, chef di otto Paesi a confronto in un 'campo di battaglia' dove le specialità sono a base di questo pregiato pesce. In gara Francia, Giappone, Inghilterra, Italia, Lituania, Malta e Russia e un Paese ancora da confermare. Ancora Live cooking con gli chef stellati italiani tra piatti gourmet e accostamenti osé, come l'abbinata tonno-gelato artigianale, tutta da gustare. Poi ancora ospiti del calibro di Enzo Vizzari, Giorgione, Luigi Pomata, Andy Luotto nella doppia veste di ospite e presentatore assieme ad Ambra Pintore. Tante le occasioni per gustare il tonno cucinato secondo tradizione e soprattutto con idee e accostamenti originali, pensati per reinventare il passato secondo gusti e tendenze di oggi. A dare un tocco di magia torna il Girobuskers International, con le performance di artisti di strada.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie